Chi siamo

Giuseppe, Annalisa, Simona, Toño , Aurora, Loris, Francesca, Andrea, Franco, Diana, Luca, Luigi, Laura e Dario, un po’ di bambini sparsi e tanti altri amici che frequentano abitualmente il nostro spazio aperto. Un po’ come a casa e un po’ come all’ostello: ognuno con le proprie qualità cercherà di rendere piacevole la vostra sosta al 10GRADINORD.

Questo spazio nasce da un’idea nuova d’imprenditoria, al servizio del quartiere e dei passanti informalità e attenzione ai prodotti.

Cibo genuino, zero sprechi, artigianalità al massimo; rispetto dell’igiene e del lavoro dei collaboratori e fornitori.

 

 

 

Ecco il nostro Staff… ve li facciamo conoscere un po’ meglio:


24anni è mamma di un bimbo di 20mesi.
Ama ridere e scherzare, dice che non potrebbe vivere altrimenti.
Ama cantare sotto la doccia e mentre stira.
Diventa matta per i dolci anche se non le piace cucinare e preferisce l’ordine e le pulizie… In maniera quasi maniacale!!
Il suo animale preferito è il cavallo, il suo colore è il marrone con tutte le sue sfumature.
Ah, dimenticavamo, è astemia, ma le birre ve le serve in modo impeccabile!

––

Viaggiatrice per diletto e per amore, quando non serve birre allo spazio 10gradinord si lancia dagli aerei e finge di fare la grafica.
L’assaggio delle birre è gratuito e Laura lo sa bene 😉 ma nei suoi momenti di sobrietà il servizio è impeccabile e il sorriso una garanzia.

––

Dario non vaterca né gluisce e molto raramente barigatta.
Ma a 10gradinord ci sguazza, azza, azza…
Infatti è detto il “ragazzo delle birre” proprio perché bete, zugghia e fonca nei trombacchi, pur facendo legica busia; un gisbuto da addetto spine.
Sdilenca un poco e poi gnagio s’archipatta sul bancone dove farsi consigliare la birra giusta per il giusto gniffo.
La sua età, zuta, t’alloppa e sbernecchia di 23 anni.
T’asppetta, con o senza cionfi, l’importante è sempre la brillocchia!

––

Tra un pezzo di metallo pesante e una melodia strappalacrime vi prepara piatti a suon di musica. fortunato al gioco come in amore è l’anima giovane di 10gradinord.

––

Nella cucina come nel Rap è tutta questione di Metrica e Flow e visto che il Rap lo so fare vi manca solo venire ad assaggiare! La sua cucina all’italiana alla ricerca di abbinamenti con la birra per un armonia di sapori ritmati.

Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *